Lo Psicologo e l'Alzheimer

PSICOLOGIA E MALATTIE DEGENERATIVE: Insorgenza, decorso e presa in carico delle famiglie e delle persone malate di Alzheimer
  • Venerdì, 17 Novembre 2017 dalle 15:00 alle 18:30
Bigliardi Mila

Nella malattia di Alzheimer, come nelle altre patologie dementigene, le vittime sono due: la persona malata e il familiare che se ne prende cura o caregiver. Per prendere in carico entrambi  lo Psicologo dovrebbe avere conoscenze su diversi aspetti, inerenti la malattia e i vissuti di chi è malato e di chi lo assiste, a partire da due consapevolezze: guardare il mondo con gli occhi della persona malata e  lavorare in rete con altri professionisti…

 

 

Diverse sono le forme di demenza, solitamente colpiscono persone in età senile ma anche persone al di sotto dei 65 anni. Lo Psicologo solitamente entra in contatto con il familiare della persona che si ammala, ma negli ultimi anni, per ragioni che si approfondiranno nell’incontro, anche con le persone affette dalla patologia. “Ho la testa confusa”, “Non mi ricordo più bene le cose” oppure nessuna parola riguardo all’essere cambiati, ma comportamenti e manifestazioni del carattere diverse da prima:  sono alcune delle situazioni che chi si ammala porta all’attenzione dei familiari e dei professionisti. “Ha iniziato facendo cose strane, che prima non faceva”, “ Mio padre si è perso, l’abbiamo trovato solo dopo ore, lontano da casa”, “Mia moglie ha 52 anni, non è più in grado di occuparsi dei nostri figli né di lavorare..”; queste alcune delle situazioni che i familiari portano ai professionisti. Attraverso modalità interattive, come letture e confronti  in sottogruppi, visione di filmati e discussione di situazioni di familiari e persone ammalate, si condivideranno conoscenze su: le varie forme di demenza e i disturbi (cognitivi, comportamentali, delle procedure) ad esse correlati; le opportunità di cura farmacologiche e non; i bisogni e i vissuti della persona malata e dei caregivers; la rete dei Servizi e degli aiuti esistenti e possibili. La malattia legata alla demenza è complessa e tali sono l’assistenza e la presa in carico, ma esistono risposte altrettanto articolate che permettono di capire e maturare la possibilità che in ogni fase della malattia ‘c’è sempre qualcosa che si può fare…’.

 

Sede dell'evento:

Follow us

Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy